TEATRIAMO

01

Acli Arte e Spettacolo di Padova, in collaborazione con il Comune di Bagnoli di Sopra, capofila della rete di amministrazioni aderenti al progetto, e il sostegno di Reteventi della Provincia di Padova, organizzano una serie di eventi teatrali che hanno come filo conduttore il piacere di andare a teatro, promuovendo al contempo il territorio. Il progetto si articola in vari sezioni, dal teatro per bambini agli eventi speciali, dal concorso Corti in palco al Cantastorie! Vediamoli nel dettaglio:

InsegnAMO il piacere di andare a teatro
Rassegna di teatro ragazzi per le scuole in collaborazione con Febo Teatro presso Teatro Goldoni di Bagnoli di Sopra

20 novembre, 7 dicembre 2017 e 26 gennaio 2018 ore 10.30
Clarabella e le rabbiastorie

Per sfuggire da una sicura punizione Clarabella si nasconde nello sgabuzzino della scuola: lì incontra Tobia e scopre che non è l’unica a diventare furibonda con poco. Ma all’improvviso ecco delle voci, che fare? I due bambini scorgono una piccola porta e ci entrano. Da lì comincerà per loro un viaggio fatto di colpi di scena e storie che parlano di rabbia. Impareranno a gestire quel labirinto d’ira e ne usciranno cambiati!

13 dicembre 2017 ore 10.30
Il Mago di Oz

Una co-produzione Fondazione Aida e Febo Teatro
Da sempre considerata una delle favole piu` belle per l’infanzia, il Mago di Oz conserva intatto il suo fascino anche grazie alle numerose interpretazioni che negli anni ne sono state date; esistono molteplici letture possibili di questo meraviglioso viaggio, noi ci siamo rivolti direttamente al testo di Baum cercando di evidenziarne l’aspetto piu` “fantastico” legato a quell’esperienza attraverso cui tutti siamo passati: quel pericoloso e tortuoso cammino che e` il crescere, il diventare grandi. Ci vuole decisamente cervello, cuore e coraggio!

22 dicembre 2017 ore 10.30
Buon Natale brutte streghe

Da secoli e secoli sulla cima di Rocca Tempesta svetta un castello oscuro che nessuno ha mai voluto visitare perchè abitato da tre terrificanti presenze: Shelly, Scolly e Scory, tre sorelle streghe che da sempre vivono tra incantesimi, pozioni e malefici ma… cosa succederebbe se arrivasse al castello un pacco regalo da Babbo Natale in persona? Uno spettacolo di puppet e teatro di figura tra musica, magia, ed effetti speciali!

25 gennaio 2018 ore 10.30
Le avventure degli Sprecontrollori

Gli sprecontrollori sono degli agenti speciali che combattono contro lo spreco. Devono affrontare quotidianamente gravi emergenze e salvare il mondo dagli spreconi più incalliti.
Il Capo, autoritario burattino, invia questi agenti ad affrontare missioni rocambolesche e imprevedibili.
Durante lo spettacolo Rick e Genny, sprecontrollori professionisti, si imbatteranno negli spreconi dell’acqua, dell’elettricità e del cibo, cercando di dissuaderli dalla loro pessima condotta. Ma Rick e Genny ancora non sanno che il Capo ha in serbo per loro una missione speciale, molto più difficile di quelle affrontate finora. Quale sarà questa missione? Gli sprecontrollori riusciranno a superare tutte queste missioni?

PromuoviAMO i corti teatrali
Concorso CORTI IN PALCO
Presso Teatro Goldoni di Bagnoli di Sopra

Nuova immagine bitmapeqfQ

Seconda edizione del concorso che ha lo scopo di promuovere i corti teatrali, la scrittura drammaturgica e il teatro in genere. I corti, selezionati nella prima fase del Concorso da una giuria composta da rappresentanti delle associazioni organizzatrici, verranno poi votati dal pubblico presente al Teatro Goldoni di Bagnoli presso il quale si terrà la manifestazione. Alla fine il corto che avrà ottenuto il punteggio maggiore durante l’esibizione dal vivo risulterà vincitore. La proclamazione avverrà nella serata conclusiva del concorso il 10 marzo 2018. Per questa seconda edizione, oltre al tema libero, abbiamo voluto proporre come tema per i corti teatrali l’argomento della parità di genere o contro la violenza nei confronti delle donne.

24 febbraio 2018 ore 21.00
Prima serata ed esibizione dei primi finalisti
3 marzo 2018 ore 21.00
Seconda serata ed esibizione di altri finalisti
10 marzo ore 21.00
Cerimonia di premiazione e spettacolo

locandina singolare femminile

SCENA, SINGOLARE FEMMINILE
Di Beatrice Catinelle e Gianluca Meis
Ata.TeatroPadova
Con Greta Berlese, Beatrice Catinelle, Elisabetta De Gasperi, Anna-Rita Di Muro e Paola Zapolla

Uno spettacolo a più voci e con solo protagoniste donne per sorridere e riflettere di temi quanto mai attuali come la conquista della parità di genere, il mondo femminile e una quotidianità di cui spesso si dimentica la fatica e l’importanza

Biglietto unico: 5,00 euro
Info e prenotazioni: 3337680147

RicordiAMO storie e passioni
Due eventi speciali in collaborazione con il Teatro della Gran Guardia

23 marzo 2018 ore 21.00
UNA CALZA A SALIRE E UNA A SCENDERE
Con Eleonora Fontana e Davide Peron (da un’idea di Chiara D’Ambros)
Teatro della Gran Guardia

Prima guerra mondiale: siamo in Carnia e più di 2000 donne si offrono volontarie per rifornire le prime linee e così, ogni giorno, per ventisei mesi, si caricano sulle spalle 30-40 chili di rifornimenti, munizioni, cibo, medicinali ecc. Ad una di loro, Maria Plozner Mentil, madre di 4 figli, verrà assegnata la medaglia d’oro, colpita a morte mentre fa la portatrice. La sua storia, e quella delle altre donne, viene raccontata dalla giovane e brava attrice Eleonora Fontana e le sue parole sono accompagnate dalle intense canzoni del cantautore Davide Peron (chitarra, armonium e voce) che ha scritto appositamente per lo spettacolo le intense musiche e canzoni.

9 marzo 2018 ore 21.00
OMERTA’
Di e con Ivan Di Noia
Teatro Barabao

Dedicato ai Giudici Falcone e Borsellino
Si tratta di uno spettacolo necessario, pensato anche per gli studenti delle scuole medie e superiori. Portato in scena secondo quella modalità innovativa che caratterizza il lavoro contaminato della compagnia teatrale professionista Barabao. Ivan Di Noia farà dialogare i quattro personaggi mixando all’interpretazione l’audio originale con le dichiarazioni autentiche dei coinvolti. Un viaggio attraverso le quattro vite dei quattro personaggi che hanno vissuto la mafia in prima persona, alcune pagandone un prezzo altissimo. Un viaggio interiore nelle nostre coscienze, perché il confine tra vittima e carnefice è sempre molto sottile. E perché la mafia riguarda tutti.

Prima dello spettacolo presentazione del libro
UOMINI E NON EROI
di GIORGIO GHIRELLO
Proget Edizioni

proget ed libro ghirello uomini e non eroi 2017 cover 600x800«Sono ben consapevole – scrive l’Autore – di non trattare tematiche semplici da comprendere per chi è giovane e spensierato, ma è fondamentale per far capire loro che il bene non può e non deve essere prevaricato dal male».
Il contrasto ai mafiosi, bestie prepotenti e feroci, convinte di essere superiori a tutti e disposti a tutto, lo possiamo fare nella quotidianità attraverso comportamenti onesti dettati dalla forza di quel bene che porta il nome di “legalità”, senza compromessi alcuni e con tanta tenacia.
Saranno le nuove generazioni a sconfiggere questo fenomeno e lo faranno in massa perché, come disse Giovanni Falcone: «La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni».

Giorgio GHIRELLO Classe 1965, è un imprenditore che da molti anni studia il fenomeno criminale mafioso “cosa nostra” e la cultura della legalità: impegno maturato dopo le stragi del 1992 che lo hanno spinto ad approfondire la storia, l’evoluzione, la trasformazione e la cultura di questa “organizzazione criminale di potere” estesa anche fuori dai territori di origine.
Dal 2008 è presidente dell’Associazione culturale Patti Chiari, le cui finalità sono ispirate ai principi che tutelano la persona, la famiglia, il lavoro, la salute, la sicurezza, la vita e la solidarietà: la difesa della persona in ogni sua espressione, anche e soprattutto, nel rispetto dell’Art. 3 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Biglietto unico: 5,00 euro
Info e prenotazioni: 3337680147

RaccontiAMO il territorio
IL CANTASTORIE
In collaborazione con Febo Teatro e il contributo di Antenore Energia

“Il Cantastorie” coinvolgerà adulti e bambini svolgendo un ruolo fondamentale: raccogliere storie della tradizione, orale e non, tipiche dei territori coinvolti nella rete. Uno scrittore le trasformerà in racconti e un attore professionista (il cantastorie), andrà di comune in comune, di borgo in borgo, a raccontarle… proprio come una volta, con il solo ausilio della parola e di un carretto speciale che conterrà appunto tutte queste storie.

20 maggio 2018
Comune di Cartura, presso la Chiesa Santa Maria Assunta in Piazza dell’Assunta

27 maggio 2018
Comune di Terrassa Padovana, presso il parco “Giulio Gasparotto”

10 giugno 2018
Comune di Anguillara Veneta, presso la villa dell’Arca del Santo

17 giugno 2018
Comune di Conselve, presso Piazza “Dante”, Piazza Cesare Battisti e sala “Dante”

Altre date per altri Comuni sono in via di definizione

A3 locandina carretto

SCARICA QUI IL VOLANTINO DELLA MANIFESTAZIONE

unnamed

You might also like