PERCORSO NEL TEATRO – IL CANOVACCIO

Un’altra opportunità formativa presentata dal Gruppo Teatrale il Canovaccio così illustrata dal proprio direttore Artistico, Antonello Pagotto:

Molto spesso concepiamo il teatro come forma di comunicazione  che poggia nella propria individualità piuttosto che nell’individuo. Dal momento che il teatro è innanzitutto condivisione è perciò indispensabile  crearne i presupposti partendo dall’ amalgamare il più possibile un insieme di persone che sono chiamate a recitare con qualcuno e soprattutto per qualcuno;  dopotutto una delle  maggiori aspettative  per un’ attore o per un’ attrice di prosa  è rafforzare la capacità di comunicare anche attraverso giuste metodologie. L’arte della comunicazione  nel significato  teatrale più stretto la si raggiunge  attraverso un paziente processo  creativo che va coltivato lontani da qualsivoglia forma di giudizio;  sappiamo davvero  liberare noi stessi dai pregiudizi che nutriamo verso noi stessi e verso gli altri?  E se il teatro è condivisione, siamo veramente disposti ad affinare la nostra capacità di  ascolto? Anch’essa, infatti,  è alla base della comunicazione ed il teatro ne  fonda buona parte dei suoi principi, diversamente prigionieri dell’ autoreferenzialità,  non possiamo  parlare di teatro e ovviamente di recitazione. Questa mia proposta nasce, seppure da autodidatta, da una pluriennale  esperienza  che auspicherei   appunto  condividere,   disegnando il percorso lungo il quale  potremo  farci avvolgere   (chi lo sa?) dalla straordinaria  magia del teatro.percorso nel teatro1 (1)

You might also like